Social Media Corner - Social Media Corner

Social Media Corner di Luca Conti

RSS Feed

Modernity 2.0 ad Urbino

Urbino ospita dal 29 giugno al 5 luglio prossimi un evento di prima grandezza sui social media.


Arriveranno a Urbino per la 9° Conferenza Internazionale di Socio Cibernetica, in programma presso la Facoltà di Sociologia dell'Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” dal 29 giugno al 5 luglio 2009, i massimi esperti al mondo di social network. 

Sono Danah Boyd ricercatrice presso Microsoft Research New England e Fellow dell’Harvard Berkman Center for Internet and Society. PhD presso la School of Information at UC-Berkeley con una tesi intitolata “Taken Out of Context: American Teen Sociality in Networked Publics” nella quale ha esaminato il ruolo giocato dai siti di social network come MySpace e Facebook nella vita quotidiana e sulle relazioni social dei teenagers americani. 

L’altro ospite considerato fra i massimi esperti del settore è Giuseppe O. Longo, ordinario di Teoria dell'informazione alla Facoltà d'Ingegneria dell'Università di Trieste. Ha introdotto in Italia la teoria dell’informazione. Attualmente si occupa soprattutto di epistemologia, di intelligenza artificiale, di problemi della comunicazione e delle conseguenze sociali dello sviluppo tecnico, in particolare di robo-etica, pubblicando articoli su riviste specializzate e svolgendo un'intensa attività di conferenziere.

Urbino attende una cinque giorni all’insegna della rete con ospiti e partecipanti da tutto il mondo. La conferenza è un evento inedito in Italia per dimensione, tematiche e rilevanza dei relatori proposti. Dopo Sud Africa, Spagna e Messico l’annuale appuntamento organizzato dalla Research Commitee 51 on Sociocybernetics dell’International Sociological Association arriva per la prima volta in Italia. Il LaRiCA ha infatti accettato con entusiasmo l’incarico di organizzare l’appuntamento del 2009 presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

Commenti

Ciao Luca, grazie per la tua preziosa segnalazione. E' un piacere scoprire che anche qui in Italia ci sono persone interessate ai social media. Le ricerche pubblicate da Danah Boyd sono ricche di spunti interessanti. Buon lavoro e grazie ancora!